CHIAMA IL 061234567 PER INFORMAZIONI

Quando si parla di reti fognarie, si parla di un sistema di canali, solitamente sotterranei, in cui defluiscono le acque provenienti da appartamenti, uffici, scuole e fabbricati per le diverse attività umane.
Tuttavia, in generale si sa molto poco sulla struttura e sulle caratteristiche delle fogne, che vengono sempre associate solo allo sporco e quasi mai se ne considera l’importanza: esse, infatti, permettono il corretto funzionamento e lo svolgersi delle principali attività umane.
Di seguito, elenchiamo 10 cose che assolutamente si devono sapere sulle reti fognarie.

1.
L’importanza delle fognature è tale che le prime testimonianze storiche di sistema fognario risalgono al 2000 a.C. e tutte le principali civiltà storiche avevano reti fognarie: le più note nella storia occidentale sono sicuramente quelle di epoca romana (celebre è la Cloaca Massima iniziata nel VI secolo a.C.) mentre, in epoca recente, le fogne di Parigi e Londra sono diventate celebri anche per l’ambientazione di racconti, romanzi e leggende.

2.
Dal punto di vista tecnico, le reti fognarie moderne necessitano di continua manutenzione che assicuri il corretto funzionamento e il mantenimento di un elevato livello igienico. Per questo motivo è fondamentale procedere alla manutenzione e allo spurgo periodici, sia per quanto riguarda gli impianti civili che quelli di tipo industriale. Per la pulizia delle fogne esistono società specializzate che garantiscono servizi sicuri e professionali.

3.
La moderna tecnologia viene ampiamente sfruttata quando si tratta di effettuare la pulizia delle fogne: oggi, infatti, gli spurghi e le opere di manutenzione vengono effettuati con automezzi moderni e robotizzati e tramite sistemi, detti canal jet, che lavorando con acqua, liquidi e vapori ad alta pressione garantiscono il disincrostamento delle tubature della rete e un’accurata pulizia delle stesse.

4.
Le problematiche legate alle reti fognarie possono essere di diverso tipo e possono andare dall’intasatura alla rottura dei tubi, dall’esplosione all’allagamento delle strade eccetera. Ogni tipo di problema, naturalmente, prevede una soluzione differente.

5.
Nonostante la necessità di una pulizia totale, è sempre possibile contribuire al buono stato di salute del sistema fognario del proprio condominio, evitando di buttare negli scarichi materiali grossolani che più facilmente possono andare ad otturare le tubature.

6.
In molte zone d’Italia, le acque altamente calcaree non aiutano il corretto funzionamento e il deflusso delle acque, sia attraverso i tubi che attraverso le fogne. Molto spesso, per contrastare i depositi calcarei si versano nelle tubature sostanze aggressive, come acidi, per cercare una facile soluzione all’ostruzione: questa pratica, in realtà, danneggia i tubi e se anche offre una disostruzione momentanea, è causa della minore durata della salute dei tubi stessi.

7.
Tra i moderni strumenti offerti per il controllo della salute delle fogne vi è la video-ispezione, che permette di controllare l’efficienza idraulica delle tubature. La video-ispezione permette di effettuare scansioni complete degli impianti fognari permettendo di valutare la necessità o meno di interventi di pulizia e spurgo.

8.
I sistemi fognari non sono caratterizzati solo da tubature, ma anche da un importante sistema di ventilazione, che non permette agli odori sgradevoli di fuoriuscire. Come per le tubature, anche per il sistema di ventilazione il corretto funzionamento è fondamentale per garantire la completa mancanza di esalazioni.

9.
I moderni sistemi fognari vengono realizzati con materiali particolari, certificati e di qualità, per garantire la maggiore durata possibile nel tempo.

10.
Un controllo continuo e professionale dello stato di salute delle reti fognarie permette di abbattere i costi sulla lunga durata e i tempi di ripristino: prevenire eventuali problemi piuttosto che cercare soluzioni a disastro avvenuto rappresenta, infatti, la soluzione migliore per un risparmio di tempo e denaro.