CHIAMA IL 061234567 PER INFORMAZIONI

Cos’è il Canal Jet

Il canal jet è un sistema idrico ad alta pressione che consente di pulire, disostruire e rimuovere eventuale materiale o incrostazioni da tubature o canali. Questo sistema viene utilizzato dalle ditte di spurghi per effettuare al meglio il proprio lavoro, per liberare canali fognari o reti idriche ostruite. Il canal jet con la sua moderna tecnologia consente di effettuare lavaggi e risolvere qualsiasi problematica di ostruzione di condotte. Questa moderna soluzione viene utilizzata sia per manutenzioni ordinarie e programmate, periodiche, sia per manutenzioni straordinarie in situazioni di emergenza.

Come è composto il canal jet e come funziona

Il sistema canal jet è molto semplice come concetto, infatti si tratta di un sistema idrico ad alta pressione, dove l’acqua viene incanalata attraverso sonde con ugelli di varie dimensioni. La sonda, del diametro adatto alla situazione, viene inserita nella tubatura ostruita, e spruzza un getto d’acqua a pressione elevata che permette pertanto di rimuovere l’ostruzione o l’incrostazione, disintasare la condotta da calcare, cemento o qualsiasi altro materiale che nel tempo rischia di depositarsi. Ogni deposito solido infatti viene rimosso molto rapidamente dallo spruzzo d’acqua e dalla pressione che questo è in grado di creare, liberando immediatamente la tubatura o l’intera rete locale.

Utilizzi alternativi

Il sistema canal jet viene inoltre utilizzato per pulire pavimentazioni, piazzali grondaie portici e molto altro. Spesso questo sistema viene adoperato per rimuovere graffiti o macchie di vernice da muri o altre superfici esterne, con risultati brillanti. L’utilizzo del canal jet è sempre più diffuso, sia in ambito civile che industriale, ma viene anche adottato da enti pubblici per risolvere problemi di ostruzione alle condotte fognarie o addirittura per pulizia di piazze e piazzali cittadini.

Differenze tra le varie tipologie di canal jet

Esistono molti tipi di canal jet a seconda delle esigenze e gli utilizzi. I mezzi più piccoli infatti vengono utilizzati per servizi urbani e in ambito industriale o civile dove gli spazi possono essere ristretti e si necessita di una certa agilità di movimento. La differenza maggiore tra i vari tipi di canal jet sono le dimensioni dei serbatoi che possono variare da pochi metri cubi fino a capacità maggiori, come ad esempio i serbatoi da 30 mc o addirittura i serbatoi a traino che possono essere collegati per rendere ancora maggiore la capacità del mezzo. Esistono sistemi di canal jet che oltre all’iniezione di acqua ad alta pressione sono in grado di aspirare eventuali residui dalla condotta dove vengono utilizzati.

Il tubo flessibile e i diversi ugelli

Il tubo flessibile che fa da sonda e da iniettore può essere di diverse dimensioni, da pochi centimetri fino ad avere diametri più importanti. Di volta in volta il tubo viene selezionato in base alle dimensioni del condotto dove dovrà essere inserito, per evitare sottodimensionamenti o addirittura di restare incastrato. Alla terminazione del tubo flessibile è posto un ugello che permette di regolare ulteriormente la pressione; questi ugelli sono spesso direzionabili e quindi all’interno della tubatura possono essere orientati verso un punto specifico per aumentare la capacità pulente.